R.S.R

Iscrizione al Registro Supplementare Riconosciuti (Capostipite)

Il Pedigree ovvero il Certificato d’iscrizione al Registro Origini Italiano (abbreviazione R.O.I.), è il documento ufficiale del cane di razza pura. Una carta d’identità molto dettagliata che viene rilasciata, per il nostro territorio, solo dall’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, affiliata a sua volta alla Federazione Cinologica Internazionale. In esso sono racchiuse le informazioni specifiche del soggetto ed è raffigurato l’albero genealogico del cane: genitori, nonni, bisnonni e trisnonni. Da qui si può capire l’effettiva importanza di questo documento. Infatti l’albero genealogico, attraverso i nomi dei soggetti presenti in esso, fornisce la possibilità di raccogliere molte informazioni preziose anche sulla progenie.

Per i cani che non possiedono pedigree, ma che rispecchiano la tipicità della razza è possibile ottenere l’iscrizione al Registro Supplementare Riconosciuti (R.S.R. o anche L.I.R.). Tale documento è riconoscibile perché di colore verde.
Ora voi direte, che bello! Allora il mio cane “di razza senza pedigree” può diventare di razza?
Ottenere il riconoscimento di un Cirneco dell’Etna come capostipite all’R.S.R. è cosa non semplicissima poiché il soggetto richiedente deve essere visionato non in una semplice esposizione nazionale o internazionale, ma durante una Mostra Speciale o Raduno di la razza Cirneco dell’Etna, dove il giudice scelto spesso è più rigoroso.
Inoltre il soggetto deve ottenere una qualifica di almeno Molto Buono in una prova di lavoro.

Standard di lavoro del Cirneco dell’Etna